Cookie 
Questo sito utilizza cookie analitici di terze parti per analizzare la Tua navigazione del sito, cookie di profilazione di terze parti per tracciare la Tua navigazione ed inviarti pubblicità in linea con le Tue preferenze e cookie sociali di terze parti per permetterti di interagire con i social network. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie clicca qui
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Home
  • Archivio
  • Archivio 2012/13
  • News
  • VALDEGAMBERI: “I PEDAGGI AUTOSTRADALI POSSONO ESSERE DIMINUITI DI ALMENO IL 15 PER CENTO ELIMINANDO SPRECHI E MALAGESTIONE. LO STATO INTERVENGA COMMISSARIANDO LE SOCIETA'!”

VALDEGAMBERI: “I PEDAGGI AUTOSTRADALI POSSONO ESSERE DIMINUITI DI ALMENO IL 15 PER CENTO ELIMINANDO SPRECHI E MALAGESTIONE. LO STATO INTERVENGA COMMISSARIANDO LE SOCIETA'!”

autostrada a4“Le società autostradali possono immediatamente diminuire di almeno il 15 per cento i pedaggi per tutti gli utenti. Basta che taglino una volta per tutti gli sprechi gestionali che continuano a realizzare. Su questo non temo smentite. Anzi, se qualcuno ha dei dubbi sono pronto a dimostrare punto per punto che ho ragione”. A parlare è Stefano Valdegamberi, consigliere regionale presidente di Futuro Popolare. “Purtroppo stiamo parlando di monopolisti che possono fare quello che vogliono perché inciuciati con chi dovrebbe controllarne l'operato. Ovvero con lo Stato, che attribuisce le concessioni ma che poi, contrariamente a quando dovrebbe fare, non compie nessuna verifica sull'operato di coloro che quelle concessioni ottengono. Così le società possono fare tutto quello che vogliono. Anche usare i soldi ricavati dalle autostrade per creare decine di società che compiono attività pseudo-imprenditoriali. Lo Stato faccia il suo lavoro di controllore, e non lasci che poi tocchi ancora una volta alla Magistratura scoperchiare le pentole. Quanto alle società chi li amministra dovrebbe guardare alla propria coscienza, evitando di far pagare sempre i cittadini. E' ora di finirla! A questo punto vengano nominari dei commissari, perché così non se ne esce”.

 

Stefano Valdegamberi
Presidente Futuro Popolare