Cookie 
Questo sito utilizza cookie analitici di terze parti per analizzare la Tua navigazione del sito, cookie di profilazione di terze parti per tracciare la Tua navigazione ed inviarti pubblicità in linea con le Tue preferenze e cookie sociali di terze parti per permetterti di interagire con i social network. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie clicca qui
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Accesso
    Login Modulo Login

News

Caro amico/a, stasera, alle 20.30, in occasione della settimana ecosostenibile presso la Casa di
Peper (che precede la Fiera dei Bogoni), in piazza di sant'Andrea di Badia Calavena,
racconterò' un po' di storia della Lessinia, dell'Abbazia e della Fiera di
Sant'Andrea...accompagnata dalla possibilità' di degustare i nostri bogoni e
altri piatti tipici... Ti aspetto!

Stefano Valdegamberi

...
Taggati su: Futuro Popolare

Inviato da il in News

Caro amico/a,
stasera, alle 20.30, in occasione della settimana ecosostenibile presso la Casa di
Peper (che precede la Fiera dei Bogoni), in piazza di sant'Andrea di Badia Calavena,
racconterò' un po' di storia della Lessinia, dell'Abbazia e della Fiera di
Sant'Andrea...accompagnata dalla possibilità' di degustare i nostri bogoni e
altri piatti tipici... Ti aspetto!

Stefano Valdegamberi

...
Taggati su: Futuro Popolare

Stefano Valdegamberi, consigliere regionale presidente di Futuro Popolare, commenta così alcune dichiarazioni rese di dominio pubblico in questi giorni.

“Il Consigliere comunale di Verona Giorgio Pasetto dà dei retrogradi ai suoi colleghi Vittorio Di Dio e Alberto Zelger? Difendere la vita umana delle migliaia di embrioni sacrificati è sinonimo di arretratezza? E' giusto per il signor Pasetto commissionare un figlio al supemarket, definendo le caratteristiche che deve possedere, privandolo del diritto di conoscere chi è il suo padre biologico? Mi auguro che le arroganti esternazioni del consigliere siano il frutto di una comunque non giustificabile mancanza di conoscenza dell'argomento. Il figlio ha diritto di sapere chi è suo padre e chi è sua madre. Arretrato, semmai, è chi, come il consigliere Pasetto, vuole negare il naturale diritto all'identità”.

...
Taggati su: Futuro Popolare

“Per quanto riguarda la fecondazione eterologa la Giunta regionale vuole stabilire norme che sono di competenza del Consiglio, dando applicazione con leggerezza ad un pronunciamento della Corte costituzionale che già costituiva un'ingerenza nell'attività legislativa”. Così il Consigliere regionale Stefano Valdegamberi, presidente di Futuro Popolare, ha presentato questa mattina in un incontro con la stampa svoltosi in Comune a Verona, il ricorso al Tribunale amministrativo regionale contro la delibera della Giunta regionale numero 1654 del 9 settembre 2014, con cui è stato recepito il documento sulle problematiche relative alla fecondazione eterologa a seguito della sentenza della Corte Costituzionale numero 162/2014 della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e del Documento sulle problematiche relative alla fecondazione eterologa a seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 162/2014, adottato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome il 4 settembre 2014.

“Con quella delibera – spiega Valdegamberi – l'esecutivo ha voluto arrogarsi un compito che è dell'organo legislativo regionale, prendendo in maniera arbitraria delle decisioni che non le competono. Il ricorso, insomma, vuole porre il dito sull'esigenza di non attuare in maniera troppo frettolosa misure che sono discutibili dal punto di vista etico (non esiste infatti un diritto ad avere dei figli bensì esiste un diritto dei figli ad avere dei genitori, e con la fecondazione eterologa si creano dei figli orfani di padre) ma anche formale (visto che non ci sono coperture in bilancio per una iniziativa che costa 30-40.000 euro ogni volta che viene attuata e che ha degli effetti solo nel 10 per cento dei casi in cui viene applicata)”. “A parte il fatto che con la fecondazione eterologa c'è uno spreco di vite umane, perché questo sono gli embrioni, la cosa curiosa è che mentre la Giunta apriva le porte all'eterologa il Consiglio approvava una delibera in difesa dei valori della famiglia così significativa da ricevere il plauso persino del papa”, continua Valdegamberi. “Adesso mi auguro che si manifesti un comportamento coerente da parte dei membri della maggioranza regionale, che hanno votato due provvedimenti contradditori tra loro e che ora devono dire da che parte stanno”.

...
Taggati su: Futuro Popolare

“Con grande sorpresa questa mattina, quando ho portato mia figlia all'asilo nido del mio paese, gli insegnanti mi hanno fatto firmare l'assenso alla chiusura di due giorni della scuola, per protesta contro i ritardi nei pagamenti della Regione Veneto e i tagli dello Stato. La sorpresa si è accompagnata alla vergogna che ho provato come amministratore di questa Regione ed ex-assessore al Sociale nel vedere che, nonostante i numerosi appelli lanciati dai genitori e dalle associazioni degli istituti scolastici paritari, si debba arrivare a chiudere le scuole solo perchè una Regione come il Veneto deve ancora corrispondere parte dei contributi del 2013. Una fatto grave, visto che siamo già ormai alla fine del 2014”. A parlare è Stefano Valdegamberi, Consigliere regionale presidente di futuro Popolare. “Lo Stato e la Regione si dimenticano che queste scuole, che in Veneto sono frequentate da due bimbi su tre, costituiscono una ricchezza non solo in termini di partecipazione sussidiaria ai servizi educativi e formativi dello stato, ma soprattutto in termini economici. La collettività, grazie all'esistenza di questi servizi, ci guadagna: l'amministrazione pubblica per le scuole statali spende 5730 euro per bambino, per le paritarie 3000! I fondi per i contributi nel bilancio ci sono e sono stanziati da tempo. La Giunta deve solo fare la delibera di pagamento. Lo faccia in fretta, perché questa è una priorità. Consiglio inoltre alla maggioranza di prendere in considerazione la mia mozione che prevede il ricorso all'autocertificazione per il rinnovo dell'accreditamento delle strutture del sociale, evitando burocrazia e spese inutili anche per gestori dei nidi e dei servizi alla famiglia. Sarebbe una piccola riforma a costo zero per la regione ma almeno si eviterebbe di far spendere soldi inutili a realtà che operano a favore dei cittadini”.

Stefano Valdegamberi
Presidente Futuro Popolare

Taggati su: Futuro Popolare