Cookie 
Questo sito utilizza cookie analitici di terze parti per analizzare la Tua navigazione del sito, cookie di profilazione di terze parti per tracciare la Tua navigazione ed inviarti pubblicità in linea con le Tue preferenze e cookie sociali di terze parti per permetterti di interagire con i social network. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie clicca qui
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Comunicato Stampa

Stampa

Stefano Valdegamberi

Futuro Popolare


VALDEGAMBERI: “LA REGIONE VENETO VUOLE ANCORA AVERE QUEL RUOLO DI ECCELLENZA PER QUANTO RIGUARDA IL SOSTEGNO ALLE PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI CHE SOSTENEVA IN PASSATO?” QUESTO IL CONTENUTO DI UN'INTERROGAZIONE ALLA GIUNTA REGIONALE PRESENTATA OGGI
 

 “Il Veneto – afferma Stefano Valdegamberi, Consigliere regionale presidente di  Futuro Popolare - nell'ultimo decennio ha avuto un ruolo fondamentale per quanto riguarda l'istituto dell'amministratore di sostegno. Figura che rappresenta un efficacie strumento di protezione delle persone prive, in tutto o in parte, dell'autonomia necessaria all'espletamento delle funzioni della vita quotidiana. In seguito all'approvazione, avvenuta nel gennaio del 2004, della legge che ha istituito questa figura, il Veneto è stata una delle prime Regioni che si è occupata del tema, tanto che il Ministero del Lavoro l'ha riconosciuta come capofila di un progetto nazionale che aveva come obiettivo quello di contribuire a creare una rete di relazioni tra istituzioni e associazioni a supporto di coloro che volontariamente svolgono questa funzione di accompagnamento e di sostegno”. “Nonostante l'impegno profuso da associazioni ed istituzioni a promuovere questa presenza, e il giudizio positivo espresso dalle famiglie, e per quanto da fonti ministeriali si sappia che sono ancora disponibili fondi ed aiuti, da anni la Regione sta tacendo su questo argomento. Per questo, ritenendo che sia necessario istituire l’elenco regionale degli amministratori di sostegno e un tavolo interistituzionale con Regione, Presidenti dei tribunali, Ordini degli avvocati ed associazioni, ho interrogato la Giunta regionale per sapere 'se intende riassumere il ruolo di Regione capofila del Progetto nazionale Amministratore di Sostegno, beneficiando anche dei contributi statali, e quali altre azioni necessarie alla promozione dell’istituto dell’Amministratore di sostegno essa voglia intraprendere”.

 

Stefano Valdegamberi
Presidente Futuro Popolare


 


 


www.valdegamberi.it | Facebook | Twitter
Allegati
iri_amministratoredisostegno_2015definitivo.doc