Cookie 
Questo sito utilizza cookie analitici di terze parti per analizzare la Tua navigazione del sito, cookie di profilazione di terze parti per tracciare la Tua navigazione ed inviarti pubblicità in linea con le Tue preferenze e cookie sociali di terze parti per permetterti di interagire con i social network. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie clicca qui
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Comunicato Stampa

Stampa

Stefano Valdegamberi

Futuro Popolare



VALDEGAMBERI: "L'AFFIDO FAMILIARE DEGLI ANZIANI E' UN GRANDE SEGNO DI CIVILTA' DELLA REGIONE"






"Il disegno di legge sull'affido familiare degli anziani che è stato approvato oggi in Consiglio Regionale costituisce un salto di qualità per la già grande civiltà dei veneti", così Stefano Valdegamberi, Consigliere regionale presidente di Futuro popolare, commenta il voto favorevole dell'assemblea veneta alla proposta di legge che ha portato avanti, a volte non senza difficoltà, negli ultimi anni e che finalmente è sfociata in un provvedimento normativo. "Con questa legge - spiega - si consente a molti anziani soli e abbandonati di ritrovare una famiglia affidataria che li prenda in carico. Quello sull'affido familiare è un testo normativo che vuole vincere l'isolamento in cui versano sempre più persone della terza età, creando un contesto di garanzia e di tutela attorno a loro e dando loro la possibilità di riscoprire il calore e l'affetto di una famiglia affidataria, senza farli vivere racchiusi fra le fredde mura di un ospizio. D'altro canto ora si potrà impostare un nuovo welfare basato sul recupero dei valori della comunità familiare, con notevole risparmio di risorse pubbliche e con una maggiore umanità". La legge prevede, grazie all'istituto giuridico dell'affido, di poter fare con l'anziano ciò che oggi avviene con i minori: egli potrà decidere di affidarsi a "nuove famiglie" o comunità che con affetto e cura lo accompagnino, temporaneamente o in via definitiva, nella sua vecchiaia. Il tutto sotto il controllo e la vigilanza delle strutture pubbliche che devono garantirlo nei confronti di ogni possibile abuso o raggiro. "Più comunità e meno individualità dev'essere il motto del nuovo welfare", conclude Valdegamberi. "Un programma che l'innovativo progetto approvato oggi, che è stato redatto grazie anche al contributo dell'associazione 'Anziani a casa propria onlus' di Padova, sicuramente permette di mettere in pratica".
 

Stefano Valdegamberi
Presidente Futuro Popolare

 


www.valdegamberi.it | Facebook | Twitter